Stampa questo documento


                                                                       Tour della Calabria 5 giorni

                                                   Riserva Marina Capo Rizzuto, Sersale - Valli Cupe

1° Giorno
Arrivo e sistemazione in hotel.

Eventuale escursione da concordare in base all’orario di arrivo.

2° Giorno
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla scoperta del territorio delle Valli Cupe situato nella fascia mediterranea ionica tra 300 e 500 metri sul livello del mare nel comune di Sersale ai piedi del Parco Nazionale della Sila piccola.
Le Valli Cupe riservano all’escursionista paesaggi stupendi nonostante la rigogliosa vegetazione,dove la ricchezza di specie, indice di elevata biodiversità, rende l’aria particolarmente interessante dal punto di vista naturalistico.
I caratteristici crepacci, le altissime pareti di colore rossastro e ed il meraviglioso Canyon con le sue cascate e le pareti tortuose creano un habitat ideale per le specie animali e vegetali protette e rare. Pranzo. In serata rientro in hotel ,cena e pernottamento.

3° Giorno
Prima colazione e partenza per la visita guidata di Le Castella, caratteristico borgo marino noto per il suo castello Aragonese sorto tra le acque del mar Jonio e collegato alla terraferma da un sottilissimo istmo. Giro nella Riserva Marina di Isola Capo Rizzuto a bordo di un battello con fondale trasparente (facoltativo) Pranzo. Proseguimento per Capo Colonna, affascinante promontorio dedicato ad Hera Lacinia, figlia della Dea del mare Thetide e visita della zona archeologica. Al termine, rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° Giorno
Mezza pensione in hotel. Giornata libera o eventuale escursione a scelta.

5° Giorno
Prima colazione in hotel. Eventuale escursione da concordare in base all’orario di partenza. Nel pomeriggio rientro in sede. E fine dei nostri servizi.

Quota individuale di partecipazione € 135,00
(minimo 45 partecipanti paganti)

La quota comprende:
- N. 4 mezze pensioni in hotel 3*** come da programma
- N. 2 Escursioni come da programma in Bus GT
- Guide turistiche
- Acqua ai pasti
- N. 1 gratuità ogni 25 paganti (il 26°)
- Iva e tasse di servizio

La quota non comprende:
Ingressi ove previsti, bibite e tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “comprende”.

Il programma può essere variato in base alle esigenze del gruppo

Supplementi
- Pasti in ristorante € 12,00 (1 primo, un secondo, contorno, frutta)
- Cestino da viaggio € 4,00
- Battello con fondale Trasparente € 6,00
- Camera singola € 15,00 per giorno

Nota bene

Trattasi di solo preventivo, la quota potebbe subire alcune variazioni in relazione alla data di conferma dei sevizi, alla disponibilità delle strutture alberghiere e dei servizi scelti.

Escursioni alternative
Visita di Catanzaro alla scoperta del vivace e animato capoluogo della regione,il cui centro storico ricco di viuzze strette, palazzi e piazzette antiche presenta ancora oggi un impianto urbanistico medioevale.
• Visita di
Squillace, caratterisco paese rinomato per la lavorazione delle ceramiche, visita del castello detto Stridula, costruito da Guglielmo D'Altavilla nel 1044.
• Visita del
Parco Archeologico “Scolacium” con la vasta area forense,il teatro,la necropoli, la Basilica Santa Maria della Roccella ed il museo che ospita opere romane di grande importanza riemerse dagli scavi archeologici. Il sito di Scolacium si trova nel territorio della più interna Squillace e presenta una vasta serie di importanti reperti..Gli scavi hanno restituito statue e ritratti, epigrafi, ceramiche, monete, oggetti in bronzo, tutti reperti inediti appartenenti ai vari edifici dell’area archeologica che sono ospitati dal Museo Archeologico del parco.
• Visita Castello di
Santa Severina,austero e possente che domina dall'alto la cittadina. La fortificazione di questo alto sperone roccioso risale a molti secoli fa. Il borgo, grazie alla posizione strategica e alla sua fortezza divenne il centro di tutte le lotte di potere che sconvolsero la zona. Il castello è stato completamente restaurato ed aperto al pubblico nel 1998.
• Visita al Museo Archeologico di
Crotone che è un autentico gioiello in quanto a ricchezza di contenuti e modalità di esposizione: moderno e attrezzato, si snoda attraverso sale espositive che raccontano, con coerenza e dovizia di informazioni.
• Visita di
Altomonte, centro medievale incastonato ai piedi del Pollino. L’abitato è dominato dall’imponente Castello Feudale di origine normanna costruito nel XII secolo. Nella parte del borgo si trova la chiesa angioina di S.Maria della Consolazione. Nel XV sec. Altomonte conobbe una notevole crescita artistica e culturale con l’arrivo dei Domenicani nel cui convento ,oggi sede del Museo Civico,soggiornò Tommaso Campanella. Si può ammirare la torre dei Pallotta,eretta dai Normanni nel 1050;proseguendo si incontra la chiesa di San Francesco di Paola con annesso il Convento,oggi sede del Municipio.
• Visita al Parco Archeologico di
Sibari che si trova sulla riva sinistra del fiume Crati. Gli scavi hanno finora messo in luce la fase romana della città più superficiale e consistente, ma è stato ultimamente rinvenuto un intero quartiere artigianale della Sybaris arcaica denominato Parco dei Tori.
• Visita di
Stilo, il paese custodito dalle pendici del Monte Consolino è una delle città d’arte della Calabria, bella e interessante; appartiene come borgo alla nostra “Isola Bizantina”e conosciuta anche per aver dato i natali a Tommaso Campanella, noto filosofo. Nel X secolo, Stilo accolse eremiti e monaci basiliani che costruirono quel capolavoro che è la Cattolica, ancora intatta,che si può considerare il vero vanto della cittadina, nonché gioiello architettonico bizantino di notevole importanza. Pranzo con cestino fornito dall’hotel. Il pomeriggio sarà dedicato alla visita di Gerace dove si potrà ammirare il castello circondato da uno stupendo paesaggio, la Cattedrale romanica e la cripta sottostante. Rientro in hotel,cena e pernottamento.
• Visita al Museo Archeologico Nazionale di
Reggio Calabria o Museo Nazionale della Magna Grecia considerato dopo quello di Berlino, il più grande e importante museo che conserva i reperti della Magna Grecia e ospita i famosi Bronzi di Riace. Passeggiata sul lungomare definito da D’Annunzio il chilometro più bello d’Italia. Pranzo con cestino fornito dall’hotel. Nel pomeriggio visita Castello Ruffo di Scilla: arroccato su una rupe granitica che si protende verso il mare. Passeggiata lungo la “Chianalea” che attraversa tutto il piccolo borgo marinaro e visita delle botteghe artigiane. Al termine, rientro in hotel, cena e pernottamento.